Sabato 04 Febbraio 2023

Immagine Italia & Co. svela i trend underwear a-i 23/24

L’evento di riferimento per il mercato italiano di intimo, lingerie e homewear che ogni anno chiama a raccolta i migliori marchi internazionali del settore alla Fortezza da Basso di Firenze, in programma dall’11 al 13 febbraio, svela in anteprima assoluta i quattro temi che definiranno le tendenze autunno-inverno 2023/24. Si tratta di un’approfondita e scrupolosa analisi sociale e stilistica messa a punto distillando le direction dei più importanti trend forecaster del mondo per poi perfezionarsi al dettaglio grazie alla condivisione con i brand del comparto.

Bold Colours
Corsetteria, underwear e loungewear escono dalla comfort zone per accendersi di colori fluo, elettrici e pieni di vita. Il design si fa più minimalista e rassicurante per lasciar spazio a una scala cromatica che sa essere seducente e intrigante.
Rétro Silhouettes
Un ritorno al futuro. La corsetteria si riappropria dei suoi codici tradizionali, della sua infallibile opulenza e della funzione primitiva per cambiare di aspetto con una più sofisticata tecnicità per un comfort ottimale. Pizzi e ricami ne disegnano la silhouette con bra costruiti e culotte alte, motivi ornamentali, foliage e grafici per un inno contemporaneo alla seduzione pura.
A new basic
L’underwear di ordinanza ha le ore contate. Oggi si può osare fino all’outerwear, ovvero esternare l’intimo, purché tecnico e moderno. Il basico per come lo conosciamo è in piena evoluzione grazie all’impiego di materiali più moderni, pratici e confortevoli e perché no anche più belli da vedere. È un intimo che si ispira alla tradizione asiatica, rigoroso e mai volgare, tecnologico e quotidiano. Oltre ai colori classici grigio, nudo e nero viene presentato nei toni pastello o autunnali.
Stay at home
Unboxing lounge set
Confidenziale e rassicurante, delicato come una carezza, morbido come un pensiero. Chiunque preferirebbe stare a casa. Il loungewear si è evoluto in pandemia e torna nelle nostre case più sicuro si sé. Più audace e talvolta ironico. Ha capito che non possiamo farne a meno. I tessuti si fanno più organici e morbidi, i look come i colori spaziano dal serioso al giocoso, spesso proposti in un set coordinato o come one piece.