Domenica 28 Novembre 2021

Maredamare, un’edizione all’insegna dell’ottimismo

Si è conclusa ieri, lunedì 26 luglio, la quattordicesima edizione di Maredamare, il salone internazionale dedicato al beachwear ospitato dalla Fortezza da Basso di Firenze.

Dopo un anno di stop agli appuntamenti in presenza, i tre giorni della kermesse si sono svolti in un clima generale di ottimismo e di fiducia, con oltre 150 collezioni primavera-estate 2022, per la metà europee.

Siamo stati il primo salone europeo del beachwear a ripartire dopo la pandemia

– sottolinea Alessandro Legnaioli, presidente della fiera – e abbiamo registrato una netta soddisfazione degli espositori, tra ordini e meeting, a fronte di un calo

 nevitabile degli accessi in fiera. Questo dato evidenzia un cambiamento atteso del

nostro comparto, una sorta di evoluzione del settore che non ha lasciato scampo a

chi era già destinato. Va detto che il beachwear e la lingerie sono stati tra i settori

meno colpiti, il mercato è ottimista e in salute. Registriamo un buon riscontro per

gli show room annessi agli stand dove i brand hanno potuto mostrare al dettaglio

le collezioni ai clienti, la formula degli speed meeting con incontri diretti tra clienti

e marchi e infine le sfilate a chiusura della fiera nei primi due giorni con una formula di show conviviale nel cortile della Fortezza da Basso. Adesso stiamo mettendo a punto un sistema che ci consentirà di esportare il nostro format anche all’estero”.