Lunedì 15 Agosto 2022

Oroblù presenta i Pantapants

CSP International ha presentato Pantapants, la nuova categoria bodywear a marchio Oroblù che interpreta in maniera innovativa ed ecosostenibile il comfort a pelle per una vera e propria rivoluzione del vestire.

I Pantapants combinano l’estetica di un pantalone con l’elasticità e l’assenza di cuciture sulla gamba tipiche del collant per un comfort mai provato prima, grazie anche alla vestibilità della fibra LYCRA impiegata. Sono realizzati con materie prime sostenibili, la cui origine è perfettamente tracciata e a km0, richiedono meno energia in fase di produzione perché usano solo filati già tinti. Il ciclo produttivo prevede una filiera molto corta che, dalla filatura alla confezione, si completa all’interno di CSP eliminando le emissioni dei trasporti. Anche in fase d’uso permettono di risparmiare energia in quando asciugano in poco tempo e non necessitano stiratura.

I Pantapants nascono dalla collaborazione di CSP con Lonati, azienda di Brescia leader mondiale nel settore delle macchine per calzetteria. Il progetto, realizzato grazie alla macchina circolare LBJ6 di Lonati, ha impegnato un team congiunto di oltre 30 persone per circa un anno.

I Pantapants saranno disponibili nei Department Store, nei migliori negozi di intimo/abbigliamento e on-line a partire da settembre 2022, in concomitanza con la collezione autunno-inverno. Sulle confezioni ci sarà un QR code che consentirà di accedere a contenuti dedicati e dal quale la trasparenza e la tracciabilità (parti integranti del progetto made in CSP) sono a disposizione della consumatrice che, per la prima volta, potrà conoscere le materie prime utilizzate e dove viene prodotto il capo che indossa, per una innovazione tutta italiana.