Mercoledì 29 Maggio 2024

Sogno di una notte di mezza estate per Raffaela D’Angelo

Nello scenario incantato del giardino di Villa Alpebella, residenza versiliana di Andrea Bocelli, sulle note di Mendelssohn e i passi di danza dei ballerini della Scala di Milano, la stilista Raffaela D’Angelo ha presentato la sua collezione di beachwear per l’estate 2024 in un’interpretazione del Sogno di una notte di mezza estate, il balletto ispirato alla commedia shakespeariana.
La secentesca Villa Alpebella, già sede dello storico locale Oliviero, che il maestro Andrea Bocelli ha trasformato nella sua residenza estiva, ha accolto la sfilata delle creazioni di Raffaela D’Angelo che si esprimono con stampe floreali e disegni botanici, abbinati a citazioni e ispirazioni indiane. La collezione è ricca di ricami, pizzi macramè e dettagli crochet. Nei tessuti dominano le fibre naturali e pregiate come seta, lino, cotone, viscosa, ma anche le sostenibili, frutto dell’attenta ricerca della stilista.
Quattro sono i temi che definiscono l’estate 2024 di Raffaela D’Angelo. In Romantic Soul la fashion designer trasforma i costumi in capi d’abbigliamento mescolando stampe indiane e volant. Le tonalità intense del giallo zafferano e del verde pavone brillano sulla pregiata microfibra con Lycra dei costumi stampati e ricamati, sulla viscosa leggera e cascante dei caftani per la spiaggia e degli abiti per le occasioni speciali, sul lino dei i capi più ricercati.
Pure Soul raccoglie le proposte più poetiche in un tributo al bianco assoluto. I fiori ricamati su rete elastica mescolano sensualità e femminilità. I capi in voile di cotone, che citano la preziosità della lingerie, si alternano alle trasparenze più audaci oppure ai capi in macramè dove rigature e fiori creano texture contemporanee.
Con Fashion Gardner, la stilista indaga il mondo naturale attraverso l’intensità dei colori e la freschezza dei fiori: grandi gardenie emergono da un giardino estivo, riprodotto sul pizzo, e restituiscono su microfibra, tulle, viscosa, creponne e cotone un’esplosione di giallo, fucsia, verde lime e turchese. Per contrasto, Nature Inspiration gioca sul disegno monocolore, proposto nelle varianti papaya oppure uva. Il ricamo cornelly si intreccia con la stampa botanica regalando a top, abiti e caftani il fascino del crochet.
Gran finale con la nuova capsule Black Label che porta l’eleganza sofisticata del nero in un guardaroba ideale, fatto di piccoli pezzi da abbinare secondo il gusto e l’umore di chi li indossa.
Tra il pubblico, ad applaudire le proposte di Raffaela D’Angelo, numerose celebrities, fan della stiista, come Anna Safroncik, Elisabetta Gregoraci, Michela Quattrociocche, Giogia Rossi e Silvia Slitti.