Mercoledì 28 Febbraio 2024

ENDER LEGARD

La corsetteria di lusso della designer Smaga

Nel corso degli anni Asia Smaga, designer di origine polacca da anni residente a Londra, si è guadagnata una reputazione nel settore della corsetteria di lusso. Con la pura seta, suo materiale d’elezione, Asia crea opere d’arte che vestono il corpo femminile, concepite per piacere a chi li indossa. Star del calibro di Celine Dion considerano i suoi capi un must-have. Da diversi anni i capi di Ender Legard (questo il nome che Asia ha scelto per la sua collezione) sono sinonimo di esclusività e raffinatezza assolute, e sono protagonisti nelle vetrine dei più importanti retailer internazionali, da Net-A-Porter a Harrods, da Barneys a New York a Harvey Nichols a Riyadh e Istanbul, fino a Browns.

Forte di questi successi, Asia Smaga sta espandendo il suo business e l’offerta merceologica, con l’inserimento in collezione di alcuni capi di lingerie dallo stile molto sofisticato. La storia di Asia Smaga rivela una personalità forte e sfaccettata: ha iniziato l’attività in Polonia, per poi trasferirsi a Londra dove ha lavorato nell’atelier di Tomasz Starzewski, famoso couturier che veste personalità come primi ministri, reali sauditi, celebrities. Successivamente ha fatto un’esperienza all’Academy Costumes di Londra, dove si è cimentata come costumista cinematografica - ha lavorato alla realizzazione degli abiti di scena per famosi film hollywoodiani, tra cui Tomb Raider con Angelina Jolie, Batman Begins, Le Crociate e Le Quattro Piume, oltre che per una serie di pellicole indipendenti e di pièce teatrali.

La prima esperienza di Asia con i corsetti risale al 2003: si trattava di un’edizione limitata realizzata per un salone dedicato alla sposa, che fu notata dalla guru della moda Mrs B, alias Joan Burstein di Browns, e da sua figlia, Caroline Burstein di Browns Bride: un incontro chiave per Asia, che le ha permesso di farsi conoscere e apprezzare per lo stile e la qualità delle sue creazioni. Due anni più tardi la designer aveva ampliato la proposta dei corsetti esternabili inserendo alcuni capi di corsetteria, come guêpière e body, per offrire alle donne capi in grado di valorizzare la loro silhouette e risolvere piccoli problemi di ordine pratico, come fare in modo che l’abito “cada” bene sul corpo e offrire il giusto sostegno al seno anche quando si indossa un abito molto scollato sulla schiena. Sono proprio questi articoli che hanno reso celebre Smaga e che sono diventati il suo marchio di fabbrica: leggerissimi, dalla vestibilità perfetta (con coppe fino alla D), realizzati in seta di altissima qualità con uno stile glam che ricorda quello dei film americani degli anni ‘40 e ‘50, reso immortale dalle grandi dive di Hollywood. I capi creati da Asia riempiono un vuoto di mercato, inserendosi in una nicchia che vanta già molte estimatrici fra le donne comuni e quelle famose come Kim Kardashian e Sarah Jessica Parker, che è stata fotografata per The Edit, il magazine di Net-A-Porter, con indosso il best seller Carmen di Ender Legard.

“Produciamo tutto in Europa Centrale, e utilizziamo solo i migliori materiali di provenienza francese. Ender Legard è una corsetteria rétro, ma molti capi hanno una vocazione esternabile, e le donne li comprano per indossarli ‘a vista’ su una gonna o sotto una giacca. Da qualche tempo siamo anche sul mercato italiano, che contiamo di conquistare grazie alla qualità, allo stile e alla vestibilità dei nostri capi”. 

Asia Smaga continua, dopo undici anni di successi, a realizzare corsetteria haute-de-gamme con grande entusiasmo e con soluzioni sempre nuove per far sentire le donne belle e a loro agio: al Salon de la Lingerie di Parigi presenta la sua nuova collezione per l’autunno-inverno 2015/16. Nel futuro di Ender Legard ci sono i colori - attualmente sono disponibili l’avorio, il nudo e il nero - e una proposta di loungewear.

 

ENDER LEGARD Ltd. - Studio 2, 2 Albert Terrace - London NW1 7SU - Regno Unito - tel. +44 783244481 - www.enderlegard.com

Italia: Lucia Missoni - via Carlo Botta 8 - Milano - cell. +39 3385093868 - luciamissoni@gmail.com